intervista a Paolo Buonvino musicista

VIDEO INTERVISTA A PAOLO BUONVINO

Miriam Mirolla intervista il musicista e compositore di colonne sonore Paolo Buonvino, vincitore del David di Donatello e del Nastro D’Argento

Schermata 2014-09-02 alle 23.30.31

Paolo Buonvino nasce a Scordia (CT) nel 1968. Si diploma in pianoforte presso il conservatorio
“F. Cilea” di Reggio Calabria e studia Discipline della Musica presso l’Università di Bologna.
Inizialmente assistente musicale di Franco Battiato, si dedica al teatro scrivendo musiche di scena per varie compagnie.
Compone “Francesco: la notte, il sogno, l’alba” (1995), opera multimediale per soprano, tenore, basso, voci recitanti, orchestra, coro, computer e tastiere; “Epiklesis” (1996), messa per soprano, coro, orchestra, computer e tastiere. Inizia l’attività di compositore di colonne sonore con il film televisivo “La Piovra 8” (1997, Rai) di Giacomo Battiato.
Nel 1998 è autore della colonna sonora di “Ecco Fatto” di Gabriele Muccino, con il quale lavora l’anno successivo in “Come te nessuno mai” e poi ancora nel 2001 ne ”L’ultimo Bacio” e nel 2003 in “Ricordati di me”. Ha inoltre lavorato con i seguenti registi: Michele Placido, Giovanni Veronesi, Paolo Virzi, Carlo Carlei, Carlo Verdone, Roberto Faenza, Dyane  Kurys, Gianluca Tavarelli,  Renzo Martinelli, Valerio Jalongo, Luciano Odorisio, Alberto Simone, Davide Marengo e altri. Per Antonello Grimaldi ha composto le musiche del film “Caos calmo” (2008) con Nanni Moretti.
Nel 1999 alla 56ª mostra internazionale di Venezia gli viene assegnato il premio “Rota” (premi collaterali) per le musiche di “Come te nessuno mai”.
Al Festival International de Luchon (2002) riceve il premio per la migliore colonna sonora con il film “Le jeune Casanova”. Nel 2008 riceve il “David di Donatello” e il “Nastro d’argento” per la colonna sonora del film “Caos calmo”.
Ha al suo attivo collaborazioni con Franco Battiato, Carmen Consoli, Patrizia Laquidara, Elisa, Negramaro, Dolores’O Riordan, Jovanotti e altri. E’ stato Direttore Artistico del Teatro Massimo Bellini di Catania.

 

http://www.paolobuonvino.com